Andamenti della gestione finanziaria degli Enti locali nel primo anno di applicazione della contabilità armonizzata

La relazione della Corte dei Conti riguarda gli andamenti della gestione finanziaria delle Città metropolitane, delle Province e dei Comuni con riferimento all’esercizio 2016, primo anno di applicazione della contabilità armonizzata, a partire dal quale hanno cessato di avere applicazione tutte le norme concernenti la disciplina del patto di stabilità interno.
Sul fronte degli investimenti, la dinamica della spesa si presenta debole, anche a causa dell’elevato peso dello stock di debito delle amministrazioni locali che grava sulla spesa corrente in termini di restituzione del capitale e pagamento degli interessi.
L’indagine sulla gestione dei residui evidenzia una accelerazione delle tempistiche di riscossione e di pagamento.
Dai dati relativi ai risultati di amministrazione emerge che l’87% dei 3.779 Comuni esaminati ha chiuso il rendiconto in avanzo o in pareggio. 
L’indagine condotta sulle procedure di riequilibrio finanziario pluriennale mostra che il ricorso a detta procedura è prevalentemente concentrato negli Enti del Centro-Sud. 

 

Fonte: Corte dei Conti

Attachments:
Download this file (delibera_4_2018.pdf)Delibera[ ]

Capitale europea del turismo intelligente 2019

Una città europea accessibile, sostenibile, digitale, culturale e creativa: questo l'identikit delle prime due capitali europee che la Commissione europea sta cercando.

Le due città che presenteranno, entro il prossimo 30 giugno, le soluzioni più intelligenti, innovative ed inclusive in tutti e quattro i settori saranno premiate con il titolo di "Capitale europea del turismo intelligente 2019".

Le amministrazioni che vorranno candidarsi dovranno dimostrare di:
- aver implementato soluzioni innovative e intelligenti in ambito turistico;
- aver utilizzato il proprio capitale territoriale, sociale e umano per la crescita del settore turistico, la prosperità della città e una migliore qualità di vita dei propri abitanti;
- aver offerto un'esperienza turistica ricca e personalizzata attraverso la valorizzazione dei beni locali nel rispetto e con il coinvolgimento delle comunità locali;
- aver facilitato l'accesso ai servizi e ai prodotti turistici grazie alle nuove tecnologie, all'interconnessione e all'interoperabilità dei servizi.

Fonte: Europe Direct Lombardia

Il Presidente Cantone chiede il riesame della revoca dall’incarico del dott. Pompeo Savarino dal ruolo di Capo dell’Anticorruzione della Regione Lazio

Anche grazie alla lettera che la DIRETS ha inviato alle massime cariche dello Stato e al Presidente Cantone, quest’ultimo ha deliberato il riesame della revoca dall’incarico del dott. Pompeo Savarino dal ruolo di Capo dell’Anticorruzione della Regione Lazio. Nel documento il Presidente dell'Anac stabilisce inoltre l’inefficacia della stessa sino a conclusione del procedimento e assegna all'Amministrazione un termine di 30 giorni per adempiere a tale richiesta.

La destituzione dall'incarico di Pompeo Savarino, dice Cantone, dai documenti "appare adottata dalla Giunta in virtù di una riorganizzazione parziale delle strutture della Giunta regionale, <<finalizzata a una maggiore razionalizzazione delle funzioni e delle competenze dell'attività amministrativa>>".

Particolarmente rilevante a riguardo è quanto sostenuto dal Presidente Cantone laddove stigmatizza quanto dal sindacato sempre affermato e cioè che ogni volta si proceda a riorganizzazioni della macrostruttura di un ente si debba indagare se “…tale decisione poggi su oggettive esigenze organizzative…

Attachments:
Download this file (cantone.pdf)Lettera Presidente ANAC[ ]

PROFESSIONISTI DEL VALORE
 
Le regole sul Bail In