Il processo tributario telematico è d’obbligo anche per i Comuni relativamente ai giudizi tributari instaurati con ricorsi notificati dal 1 luglio 2019.

La novità deriva dal Decreto fiscale (dlgs 118/2019) che introduce l’obbligo della modalità telematica per la notifica e il deposito degli atti processuali, dei documenti e dei provvedimenti giurisdizionali presso le commissioni tributarie provinciali e regionali, per i ricorsi notificati alla controparte dal 1 luglio.

La modifica interessa il Codice del processo tributario (articolo 16 del dlgs 546/1992).

Fonte: lentepubblica


PROFESSIONISTI DEL VALORE
 
Le regole sul Bail In