Anche grazie alla lettera che la DIRETS ha inviato alle massime cariche dello Stato e al Presidente Cantone, quest’ultimo ha deliberato il riesame della revoca dall’incarico del dott. Pompeo Savarino dal ruolo di Capo dell’Anticorruzione della Regione Lazio. Nel documento il Presidente dell'Anac stabilisce inoltre l’inefficacia della stessa sino a conclusione del procedimento e assegna all'Amministrazione un termine di 30 giorni per adempiere a tale richiesta.

La destituzione dall'incarico di Pompeo Savarino, dice Cantone, dai documenti "appare adottata dalla Giunta in virtù di una riorganizzazione parziale delle strutture della Giunta regionale, <<finalizzata a una maggiore razionalizzazione delle funzioni e delle competenze dell'attività amministrativa>>".

Particolarmente rilevante a riguardo è quanto sostenuto dal Presidente Cantone laddove stigmatizza quanto dal sindacato sempre affermato e cioè che ogni volta si proceda a riorganizzazioni della macrostruttura di un ente si debba indagare se “…tale decisione poggi su oggettive esigenze organizzative…

Attachments:
Download this file (cantone.pdf)Lettera Presidente ANAC[ ]

PROFESSIONISTI DEL VALORE
 
Le regole sul Bail In